Tutti possediamo delle peculiarità caratteriali, personologiche, che costituiscono il modo in cui esprimiamo e affrontiamo emozioni, modi di pensare, comportamenti nostri e altrui; si parla di disturbo di personalità quando questi tratti caratteristici arrivano a compromettere la qualità della vita personale e relazionale degli individui.

Nel lavoro con le persone che presentano tali difficoltà aiutiamo la persona a individuare i comportamenti, i processi di pensiero, i compromessi più adatti a ridurre al minimo gli effetti negativi sugli altri e su se stessi.

Ciò non significa cambiare il carattere di una persona, ma aiutarla a trasformare i vecchi difetti in nuove risorse.